venerdì 12 settembre 2014

Disco dance baby

Siamo arrivati alla fine. L'estate, beh qui non è neanche iniziata, ma sta già finendo. 
Da cosa lo capisco? Dalla chiusura delle varie discoteche (qui ci son le due migliori dove vado io, ovvero Ausonia e Cantera) e l'apertura della stagione invernale.
Adoro andare a ballare, ti distrai e non pensi. Ma la cosa più divertente è veder ballare le altre persone.
Non mi definisco una brava ballerina, mi muovo in modo spontaneo. Le mie amiche dicono che ballo bene, ma boh, pensiero loro felice io.
Ho pensato a un paio di categorie di ballerini/e.
1. Il rimorchio.
Prima cosa da fare, ammiccare con ogni parte del proprio corpo. Ci son quelle ragazze che si attaccano alla ringhiera (o persino a qualcuno) e iniziano a sculettare come se non ci fosse un domani, strusciandosi persino su ogni muro trovato vicino.
Il più delle volte, queste ragazze riescono a trovare qualcuno da portarsi in un angolo nascosto della discoteca.
2. La svampita/Il svampito.
Ogni tanto si nota in mezzo alla pista una persona (maschio o femmina, di solito più maschio che femmina) che guarda in giro perso nel mondo di Alice nel paese delle meraviglie. Non si diverte, non parla, non canta e soprattutto non balla. Ma dico... allora perchè vai a ballare e paghi (perchè dove vado io le ragazze entro mezzanotte non pagano e i ragazzi pagano ad ogni minuto della notte) senza mostrare un minimo di interesse? Mah contenti voi.
3. Ma che cazzo faccio?
Poche parole: muoversi pensando di ballare e invece sembrare di avere un attacco epilettico. E poi si vantano pure.
4. Il palo o reggi muro.
Altra categoria che non capisco. Paghi (sempre per lo stesso discorso) ma stai fermo in piedi, appoggiato al muro o persino in mezzo alla pista. Ti diverti si, a modo tuo però. Ti stimo! (circa).
E voi? Conoscete altri prototipi di "ballerini"? Sono curiosa.

9 commenti:

  1. In genre, penso che svampiti e pali, siano andati su in "clapa", con l'idea "andiamo che ci divertiamo abbestia". Arrivano su e scoprono che quello non è il loro mondo, si sentono fuori posto.
    Quelli con maggiore autocontrollo si trovano un palo e lo afferrano per darsi sicurezza.
    Gli altri si spengono ed il loro cervello vaga su mille altre cose lontane anni luce.

    Come categorie di ballerini aggiungo "il gruppo". Sono arrivati assieme, bevono assieme, formano un cerchio e ballano all'interno del cerchio come una tribù, all'interno della quale accolgono occasionalmente membri esterni in base a "ehi, questo/a è mio/a amico/a".

    Poi ci sono quelli che vano su, bevono qualcosa e si piazzano in angolo a chiacchierare (ma dico, e farlo in un bar qualsiasi che ti costa di meno e non è troppo fuorimano?).

    Poi dai, esistono anche quelli che ballano e stop XD

    RispondiElimina
  2. Io non ballo, me ne tengo fuori da queste discussioni :p però vorrei sapere Marzia che prototipo è u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto che sono un mix di cose tra "rimorchio" soft e "ma che cazzo faccio?" XD

      Elimina
  3. L'unica volta che ho messo piede in una discoteca è stato perchè mi hanno costretta ad entrarci, dato che stavo facendo uno stage in un villaggio turistico e dovevo divertirmi a comando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e come è andata??? Secondo me bene dai ;)

      Elimina
  4. Non mi piacciono molto le discoteche appunto perchè non mi sento a mio agio e quindi finirei per far parte della categoria tappezzeria -_-"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alle volte è la categoria migliore ^_^

      Elimina
  5. ps. ti ho nominata nel mio blog u.u

    pps. ma lo sai che sono a trieste? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps1: uh ora passo!

      ps2: MA VA!!!!!!!!!!!!!!! Goditela visto il bel tempo :3

      Elimina